Archivi tag: featured

Il sindaco Prestanti diventa membro del consiglio di Aiccre

Il sindaco Edoardo Prestanti è divenuto membro del consiglio nazionale di AICCRE, oltre ad essere fra i soci della federazione nazionale. Un ruolo importante, che consente di dare voce al territorio e, viceversa, di portare sul territorio con forza ancora maggiore valori condivisi a livello europeo. Fra questi, la lotta contro il cambiamento climatico e la realizzazione di città e comunità sempre più sostenibili, temi per i quali l’amministrazione di Carmignano si batte da tempo con un impegno concreto. A ciò si affianca l’impegno per la salute pubblica, l’istruzione, la parità di genere ed il lavoro dignitoso per tutti.

L’AICCRE (Associazione italiana per il consiglio dei comuni e delle regioni d’Europa), è un movimento politico e promozionale, oltre che culturale, che mantiene la sua forza e la sua coerenza grazie alla militanza in esso di tutti i livelli delle autonomie, dal Comune e dagli Enti intermedi alla Regione.

Gli obiettivi dell’associazione, come si legge sulla pagina ufficiale, sono:

  • promuovere e coordinare le iniziative dei Poteri regionali e locali per la costruzione dell’Unità politica europea in forma federale;
  • assicurare ai Poteri locali e Regionali, nei loro rapporti con le organizzazioni e le istituzioni europee, un “servizio europeo” di informazione degli amministratori eletti e di assistenza ad attività volte ad utilizzare i programmi, e i relativi progetti, previsti dall’Unione europea;
  • promuovere iniziative di reciproca conoscenza e di collaborazione, di scambi e gemellaggi, fra i Poteri locali e regionali dei diversi paesi d’Europa;
  • promuovere e favorire, in una prospettiva federalista, iniziative di pace, di collaborazione tra i popoli, di sviluppo e di impegno per debellare la fame e il sottosviluppo nel mondo;
  • rispettare e sostenere le legittime aspettative dei gruppi minoritari etnici e linguistici nel contesto ei un’Europa plurietnica e multiculturale.

“Vedo la mia presenza in AICCRE come un’opportunità per condividere a livello regionale, nazionale ed europeo le buone pratiche per l’edificazione di una comunità sana e positiva in cui vivere”, afferma Prestanti. “I valori dell’associazione sono in linea con quelli che in questi cinque anni ho portato avanti come sindaco, per la tutela del territorio e di chi lo vive. Penso di poter portare il mio contributo, grazie all’esperienza degli ultimi anni, ma soprattutto so che l’impegno in questo ruolo mi permetterà di avere spunti, idee ed esempi da seguire, grazie a chi in altre zone d’Europa sta lavorando con gli stessi nostri obiettivi”.

Sito web AICCRE Toscana: https://sites.google.com/a/crtoscana.it/aiccre-2/home?authuser=0
Sito web AICCRE nazionale: www.aiccre.it

In arrivo 12 access point per la connessione wi-fi pubblica

Sono stati fatti i sopralluoghi per stabilire dove verranno installati dodici access point outdoor: antenne wi-fi che permetteranno ai cittadini di connettersi gratuitamente in alcuni dei principali luoghi di ritrovo e piazze del territorio comunale. Il progetto della Rete federata nazionale “Italia WiFi” prevede che l’accesso a tale rete sarà reso compatibile con le credenziali del circuito “Provincia WiFi”, già dispiegato sul territorio.

I punti prescelti sono i seguenti.
Carmignano:
-Piazza Matteotti
-Area esterna al Circolo ARCI
-Spazio d’arte Moretti
Seano:
-Biblioteca comunale
-Piazza IV Novembre
-Centro incontri “Il Colle” (località Colle)
Bacchereto:
-Area esterna al Circolo ARCI
Poggio alla Malva:
-Area esterna al Circolo ARCI
Comeana:
-Area esterna al Circolo ARCI
-Piazza Cesare Battisti
-Piscina di Comeana
Artimino:
-Piazza San Carlo

“La connettività sul nostro territorio – dice l’assessore all’Informatica Tamara Cecconi – ha ancora bisogno di essere migliorata. Per questo prosegue da parte nostra la pressione su TIM affinché fornisca i dovuti servizi ai cittadini di tutte le frazioni. In parallelo però, procediamo per quanto in nostro potere per mettere in atto ogni progetto che vada in questa direzione. Crediamo fermamente che la connessione ad internet sia oggi un diritto imprescindibile: non possiamo intervenire direttamente sulle linee telefoniche, ma con questo progetto offriamo un’opportunità aggiuntiva di connessione nei luoghi pubblici più frequentati del nostro comune”.

Da oggi è online il nuovo sito web del Comune

Da oggi, 30 marzo 2021, è online il nuovo sito web istituzionale del Comune di Carmignano, che presenta numerosi aggiornamenti rispetto alla versione precedente. Il sito istituzionale del Comune venne messo online per la prima volta nel 2005, in collaborazione con Po-net – Rete Civica – Sistema del Comune di Prato. Nel 2009 ha subito un primo restyling e adesso è stato completamente rinnovato dall’Ufficio Cultura, in collaborazione con l’Ufficio Innovazione.

Nel sito, attualmente sono presenti circa 1000 pagine, raggruppate in sezioni per argomento, per permettere al cittadino di orientarsi al meglio nella ricerca delle informazioni utili. L’attuale rifacimento completo del sito ha previsto l’utilizzo di una nuova piattaforma realizzata dalla ditta IS-WEB, che garantisce strumenti adeguati alle nuove linee guida AGID (Agenzia per l’Italia Digitale), che è uno dei parametri fondamentali su cui devono basarsi i siti istituzionali, garantendo una struttura informativa snella, facilmente fruibile e con un linguaggio immediato. Anche tutti i contenuti riguardanti l’Amministrazione Trasparente sono appoggiati sul nuovo sito. Inoltre, la nuova piattaforma, essendo “responsive”, garantisce una fruizione più diretta e facilitata da smartphone e tablet.

L’aggiornamento costante del sito ha fatto sì che negli anni ci fosse sempre un buon riscontro in termini di utilizzo da parte degli utenti. Negli ultimi anni le statistiche indicano gli accessi al sito sempre attorno ai 110 mila utenti all’anno. Nel 2020 gli accessi hanno sfiorato i 193 mila utenti, di cui circa 77 mila nuovi utenti. Sebbene la maggioranza degli utenti siano locali, molti accessi avvengono anche da altre parti d’Italia e dall’estero: prevalentemente paesi dell’Unione Europea, Cina e Giappone.

Tra le pagine più visitate troviamo:

  • Albo pretorio
  • Amministrazione
  • Uffici e contatti
  • Refezione scolastica
  • Biblioteca
  • Anagrafe
  • Concorsi
  • Urbanistica e edilizia
  • Raccolta differenziata

“Il nuovo sito non è solo accattivante a livello di grafica – dice l’assessore alla Comunicazione Stella Spinelli – ma i suoi contenuti sono frutto di un serio lavoro di studio sui dati degli ultimi due anni di navigazione. È quindi un sito calato sulle abitudini ed esigenze dei cittadini”.

Torrente Furba: risanamento della frana e lavori alla pista ciclopedonale

È in corso il risanamento della frana che il maltempo ha causato, a fine febbraio, all’argine del torrente Furba a Seano. Grazie ad una segnalazione fatta dall’assessore all’ambiente Federico Migaldi, il Consorzio di Bonifica ed il Genio Civile hanno effettuato un sopralluogo per verificare la situazione ed hanno pianificato l’intervento di risanamento dell’argine. Il 23 marzo è arrivata l’autorizzazione idraulica ed il 24 è stato messo in moto il cantiere.

“Continua lo stretto rapporto di ascolto e di attenzione ai corsi d’acqua del Consorzio di bonifica su tutti i comuni del Medio Valdarno – commenta il Presidente del Consorzio di Bonifica Medio Valdarno Marco Bottino – Con Carmignano anche in questo caso, abbiamo svolto un eccellente lavoro di squadra, insieme anche al Genio Civile, per arrivare presto e bene alla risoluzione della nuova criticità rilevata sul Furba, dove già abbiamo fatti diversi interventi di riqualificazione negli ultimi anni”.

Di pari passo, sono ripresi questa mattina i lavori su un altro tratto dello stesso argine, per la stesura del manto superiore della pista ciclopedonale. “Quest’estate avremo la possibilità di pedalare in tutta sicurezza sulla nuova pista ciclopedonale – afferma il sindaco Edoardo Prestanti – che vedrà in un prossimo futuro anche il collegamento con la pista del Poggetto, grazie alla passerella che verrà realizzata sul torrente. Il nostro lavoro sulla viabilità sostenibile si sviluppa su tutto il territorio e in parallelo sta andando avanti anche la realizzazione della ciclovia di Comeana”.

Sopralluogo con il Consorzio di Bonifica: in estate i lavori sul torrente Furba

Questa mattina il sindaco Edoardo Prestanti e l’assessore all’ambiente Federico Migaldi hanno effettuato un sopralluogo sul torrente Furba con Marco Bottino, presidente del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno, ed un ingegnere del consorzio stesso. Lo scopo del sopralluogo è stato quello di iniziare la pianificazione degli interventi di manutenzione sul torrente, nel tratto che da via Valle va verso monte: una zona di particolare pregio per le antiche pescaie che intervallano il corso del torrente.

Gli interventi che verranno messi in programma vedranno una cura delle pescaie danneggiate dal tempo ed una pulitura dell’alveo del corso d’acqua dai rami e tronchi di alberi caduti, che potrebbero risultare pericolosi soprattutto in caso di piene. Questo tipo di interventi sono volti a mantenere intatta la bellezza del bosco e del torrente stesso, garantendo allo stesso tempo la fruibilità in sicurezza dei sentieri.

“Questo tratto del torrente Furba – sottolineano sindaco e vicesindaco – è particolarmente importante dal punto di vista paesaggistico. I numerosi sentieri che attraversano questo bosco sono frequentati regolarmente da chi fa trekking e da chi va in mountain bike. Alcuni punti necessitano di una manutenzione per salvaguardare l’area dal rischio idrogeologico, pertanto con il Consorzio di Bonifica interverremo in maniera mirata per mantenere al contempo la bellezza e la sicurezza. Siamo sempre più convinti che il turismo verde sia il turismo del futuro e il nostro territorio si presta perfettamente a questo tipo di turismo. Valorizzare la sentieristica è quindi una delle priorità in questa direzione, che si inserisce nei progetti di tutela ambientale a tutto tondo”.

Concerto per la giornata contro le mafie

Il 21 marzo si celebra la “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”, riconosciuta dalla Legge dell’8 marzo 2017 n.20.

La data scelta per questa ricorrenza non è casuale: è l’inizio della primavera e vuole essere un augurio che nel giorno in cui si risveglia la natura si rinnovi la primavera della verità e della giustizia sociale, perché solo facendo memoria si getta il seme di una nuova speranza.

Anche quest’anno le amministrazioni comunali di Carmignano e Poggio a Caiano aderiscono alla ricorrenza organizzata dall’Associazione Libera, in ricordo delle vittime innocenti delle mafie e per sostenere tutte quelle famiglie che non conoscono la verità sulla morte dei propri cari. Pertanto, in collaborazione con l’Associazione Pro Loco Carmignano e con la Scuola di Musica “L’Ottava nota”, è stato organizzato un concerto con un bellissimo repertorio di brani appropriati, ispirati a diversi contesti storici, fra i quali alcune delle più belle colonne sonore composte da Ennio Morricone, un grande classico di Mascagni tratto da “Cavalleria rusticana”, “Il giorno della civetta” di Giovanni Fusco, fino all’attuale “Pensa” di F. Moro dedicata alle vitte di mafia e camorra.

Durante il concerto, alcune personalità interverranno per commemorare e rinnovare l’appello a lottare contro le mafie e a diffondere la Cultura della Legalità Il concerto è registrato nelle sale della Villa Medicea “La Ferdinanda” di Artimino.

In arrivo 2 campi da Basket a Carmignano e Comeana

Sono partiti questa settimana i lavori per la realizzazione di due campi da pallacanestro: uno ai giardini pubblici di via Redi a Carmignano e l’altro ai giardini pubblici di via Leopardi a Comeana. In entrambi i casi, i campi vengono realizzati in aree già dotate sia di attrezzature ludiche adeguate ad una fascia d’età fra i 3 e i 12 anni, sia di campi da calcio.

I due campi, non regolamentari ed adibiti alla pratica amatoriale della pallacanestro, offriranno la possibilità di usufruire in modo libero e gratuito di un servizio utile soprattutto ai giovani per la propria crescita sportiva e personale.

“Anche se oggi il covid non ci permette di praticare gli sport di contatto – commenta il sindaco Edoardo Prestanti – continuiamo a lavorare guardando al futuro. La socialità passa anche attraverso lo sport e sarà un aspetto cruciale da cui ripartire post pandemia, per incentivare i giovani a portare avanti i valori propri dello sport e del rispetto per il bene pubblico. Questo è uno dei progetti che abbiamo messo in atto per farci trovare pronti ed offrire ai nostri ragazzi luoghi ed attrezzature idonee a praticare attività sportive e ricreative all’aria aperta”.

Innovazione e servizi demografici: ecco le novità

Sono state presentate in conferenza stampa le novità del settore 4 del Comune di Carmignano: Innovazione e Servizi demografici. I punti chiave sono l’informatizzazione dei processi dell’ente, la semplificazione dei servizi al cittadino e l’integrazione e diffusione delle piattaforme abilitanti definite nel piano triennale dell’informatica nella pubblica amministrazione. Le novità riguardano sia il settore innovazione, sia il settore dei servizi demografici.

INNOVAZIONE:

  • piattaforma appuntamenti Open Source
  • piattaforma “Segnala qui” con concetto di sistema di ticketing Open Source
  • Integrazione di SPID nella certificazione on line
  • Aggiornamento completo della strumentazione in dotazione agli uffici comunali
  • Nuova connettività e telefonia VOIP in tutti i plessi scolastici anticipando il Bando regionale dedicato
  • Acquisizione di 15 Access Point ottenuti da Regione Toscana da installare nelle scuole
  • Progetto polveri sottili per il controllo della salute dell’aria

SERVIZI DEMOGRAFICI:

  • Aboliti diritti di segreteria
  • Ribassati e uniformati i costi della carta d’identità elettronica
  • Abilitate le richieste di cambio di residenza via mail
  • Distribuzione CIE all’ingresso del palazzo comunale senza appuntamento
  • Distribuzione tessere elettorali con richiesta via email e rilascio all’ingresso senza appuntamento
  • Nuovo sistema di gestione dei registri di matrimonio completamente informatizzato progettato “in casa”

Una delle principali novità dell’ultimo anno ha riguardato l’introduzione degli appuntamenti prenotati online. Dal 30 aprile ad ora sono stati presi 4463 appuntamenti in comune, di cui 2276 per i soli servizi demografici. Un’altra importante novità è stata la piattaforma delle segnalazioni che i cittadini possono inviare all’ufficio lavori pubblici, alla polizia municipale e all’ENPA. Da settembre 2020 ad ora sono state inserite 291 segnalazioni.

L’innovazione dei servizi comunali non si ferma qui: nelle prossime settimane e nei prossimi mesi sono arrivo altri progetti:

  • Sportello Unico Edilizia con presentazione on line e integrazione con PAGOPA e SPID
  • Nuovo Portale dei pagamenti PAGOPA modello 1 e modello 3
  • Carmignano sarà presente su IO :Servizi di pagamento e notifiche
  • 12 nuovi Hot Spot del circuito federato WIFI ITALIA da dispiegare sul territorio
  • Nuovo orario di apertura pomeridiana dello sportello Anagrafe per permetttere l’erogazione dei servizi ai minori senza assenze scolastiche
  • Carmignano RAO pubblico (Registration Authority Officer) per il radicamento sul territoriodell’identità digitale SPID
  • Progetto Comune digitale : facilitatori forniranno supporto sul territorio nell’ambito del servizio civile digitale per costruire la cosiddetta cittadinanza digitale

“Abbiamo voluto iniziare dal servizio clou per ciò che riguarda il rapporto tra l’amministrazione e i cittadini: l’anagrafe, lo stato civile, i servizi demografici”, afferma il sindaco Edoardo Prestanti. “Per iniziare su questo settore un percorso d’innovazione, per rendere servizi più trasparenti e vicini ai cittadini. Prima c’erano lunghe attese: con gli appuntamenti non c’è più spreco di tempo per i cittadini. E tutte le innovazioni che stiamo mettendo in atto sono volte proprio ad offrire servizi più celeri ed efficienti”.

 “La nostra idea di innovazione e semplificazione per far diventare il nostro un comune “Smart” inizia da lontano, da quando è iniziato il nostro mandato”, dice Tamara Cecconi, assessore con delega ai servizi demografici e ad innovazione, agenda digitale e semplificazione. “Iniziamo dai servizi demografici questo cammino verso la semplificazione, con tante piccole cose che fanno la differenza. Fare una richiesta di residenza via email, ad esempio, è una grande semplificazione per il cittadino, così come gli appuntamenti: non devo prendere ferie al lavoro per passare mezza giornata in coda all’anagrafe, ma so che in quel giorno a quell’ora faccio tutto in venti minuti. Inoltre, finora abbiamo soddisfatto tutte le richieste di appuntamenti fuori orario per le situazioni di effettiva urgenza”.

Ecco “Cittadino informato”: l’app della protezione civile

Il Comune di Carmignano ha aderito alla piattaforma CITTADINO INFORMATO, una webgis che Anci Toscana ha messo a disposizione di tutti gli enti locali, in collaborazione con Regione Toscana, per comunicare alla popolazione non soltanto gli stati di allerta in corso, ma anche i principali contenuti del Piano di Protezione Civile Comunale. La piattaforma è fornita sotto forma di app e di sito internet. Quindi ogni cittadino può scaricare gratuitamente la app dai market Apple e Android, e tenersi aggiornato sugli stati di allerta nel nostro territorio e nel resto della regione e non solo. Anzi, i veri punti di forza sono due. Il primo è che grazie alla collaborazione con la Regione, saranno divulgate informazioni sia su aree a rischio e zone sicure da raggiungere in caso di calamità naturale, sia sui comportamenti da tenere per ogni tipologia di rischio. E il secondo è che le amministrazioni comunali potranno inviare segnalazioni o avvisi anche di generica pubblica utilità, comprese quelle relative ai Consorzi di Bonifica e alle aziende del servizio idrico integrato.

“Siamo veramente orgogliosi di poter fornire ai nostri cittadini un servizio così utile e allo stesso tempo semplice da usare – spiegano il Sindaco Edoardo Prestanti e l’Assessore alla Protezione Civile Stella Spinelli -. La diffusione della Cultura di Protezione Civile è da sempre la nostra priorità e continueremo a investirci risorse ed energie per il benessere e la sicurezza di tutti”.

Al via i lavori alla fognatura di seano

Sono partiti i lavori di sistemazione fognaria della popolosa frazione di Seano nel Comune di Carmignano. Un’opera fondamentale per la tutela ambientale e per far uscire il comune dalla procedura d’infrazione europea. Un’opera con ricadute igienico sanitarie importanti per tutta la comunità della popolosa frazione del Comune e che risulta complementare con il raddoppio e rinnovo del Depuratore di Seano, terminato nel 2017.

Obiettivo dell’intervento è l’adeguamento igienico sanitario dell’agglomerato di Seano sotto procedura di Infrazione comunitaria 2017/2181. I reflui saranno collettati al Depuratore di Seano eliminando così quattro scarichi diretti in ambiente. Le vie interessate dai lavori saranno Via Brunella, via san Giuseppe, via Bosco, via Baccheretana.

I NUMERI DELL’INTERVENTO

Per collettare i reflui al depuratore sarà realizzato un sistema di sollevamenti e nuove condotte fognarie, parte in pressione e parte a gravità. Nello specifico:

– 2 sollevamenti

– circa 2.000 metri di nuova fognatura (circa 1.500 metri a gravità e 500 in pressione)

– investimento totale circa 1,5 milioni di euro.

UN TASSELLO IMPORTANTE DI UN PUZZLE PIU’ GRANDE

Come detto l’intervento di sistemazione fognaria di Seano è ancora più importante perché si inserisce in un quadro di opere che Publiacqua ha realizzato in zona negli ultimi anni.

Opere che fanno bene all’ambiente la principale delle quali è il cosiddetto “revamping” che ha interessato l’Impianto di Depurazione di Seano. Un intervento che si è concluso nel 2017, con un investimento di 2,7 milioni di euro, rendendo lo stesso adeguato a ricevere e trattare i reflui anche di porzioni importanti e significative dei comuni limitrofi (Prato, Quarrata e Poggio a Caiano).

Qualsiasi depuratore, però, è niente senza le opere di collettamento che servono a portare a destinazione i reflui del territorio circostante. In questo senso quindi fondamentali le opere di collettamento degli scarichi diretti nell’ambiente della zona ovest di Poggio a Caiano, dell’agglomerato urbano di Ponte a Tigliano, nel Comune di Prato, e quelle dei reflui di Catena di Quarrata, il cui vecchio depuratore è stato dismesso. Lavori che complessivamente hanno richiesto oltre 2 milioni di euro.

Altra opera importante terminata è la dismissione del Depuratore di Candeli con il collettamento reflui della località Comeana all’Impianto di San Colombano (5 milioni di euro).

L’azienda è al lavoro inoltre per il nuovo sistema di smaltimento dei reflui del capoluogo, che comporterà un investimento di circa 4 milioni di euro. Un altro tassello importante per rendere sempre più bello e pulito il territorio attraverso la posa di una condotta fognaria (interessate via Vergheretana, via Carmignanese, via Serra, via Macia, via Poggiorsoli per collegarsi al collettore realizzato a Comeana), 5 sollevamento fognari e la conseguente eliminazione di 10 scarichi diretti in ambiente.

“Grazie a Publiacqua per questo intervento fondamentale che ci permette di fare un grande passo avanti per la depurazione – ha detto il Sindaco Edoardo Prestanti – È un passo importante per il nostro territorio, verso l’obiettivo che ci siamo dati: togliere tutti gli scarichi reflui che sversano sul nostro territorio, per rendere Carmignano ancora più pulita e verde”.