Archivi categoria: Autori di oggi

Continua la diffusione della cultura grazie alla pagina Facebook “Autori di oggi, capolavori di ieri”

Quest’anno la rassegna “Autori di oggi, capolavori di ieri”, organizzata dalla Pro Loco di Carmignano con il contributo dei Comuni di Carmignano e Poggio a Caiano, è stata sospesa dopo i primi due incontri a causa del Covid-19. Fin dai primi giorni dopo la sospensione delle attività, la curatrice Carla Lomi ha però dato vita ad una serie di incontri alternativi, sulla pagina Facebook della rassegna, che permettessero agli utenti di entrare in contatto con gli autori attraverso testi e video interviste.

“In questi giorni sospesi, resi via via più drammatici dall’entità e gravità della diffusione del coronavirus – scrive Carla Lomi sulla pagina Facebook dedicata alla rassegna – ho sentito la necessità di creare un ponte tra il nostro ieri e l’oggi per recuperare le nostre energie migliori. Mi sono rivolta allora agli autori che sono intervenuti ai nostri incontri, a partire dalla prima edizione, per rivivere un po’ dell’incanto, che hanno saputo creare con le loro sapienti parole, che giunge con la potenza di una sinfonia che esplora gli abissi di ciò che umano, che lenisce ferite, dà senso al nostro essere nel mondo”.

La risposta degli autori è stata immediata e ricca di contenuti che hanno animato la pagina Facebook della rassegna. Prima a rispondere Dacia Maraini, che fu ospite della rassegna e che si è resa disponibile ad una intervista sulla situazione che stiamo vivendo a causa dell’epidemia, offrendo lo spunto della scelta di un libro per riflettere sugli argomenti cruciali di questo periodo e della vita intera. L’intervento di Ivano Dionigi ha portato alla condivisione di alcuni contributi multimediali della rassegna “Parole per noi” dell’Università Alma Mater di Bologna di cui è rettore. Si sono poi susseguiti gli interventi di Daria Gelateria e Antonio Prete, Eraldo Affinati e Maura Del Serra.

Il progetto lanciato da Carla Lomi si è arricchito con la rubrica “La voce dei classici”, grazie alla quale diversi attori intervenuti durante le passate edizioni hanno donato la propria voce per interpretare brani di alcuni capolavori letterari. Italo Dall’Orto con “La tempesta” di Shakespeare, Moreno Fabbri con “La montagna incantata” di Mann, Andrea Giuntini con “Se questo è un uomo” di Levi, Marco Baliani con “Moby Dick” di Melville.

“Sono felice che una così bella iniziativa a cui l’amministrazione tiene tanto – afferma l’ assessore alla Cultura di Carmignano Stella Spinelli – abbia trovato la via per volare anche in quarantena. Un’opportunità preziosa per tutti noi, costretti in quarantena e affamati di cibo per l’anima”.

“Abbiamo dovuto annullare tante iniziative che erano in programma per questi mesi – aggiunge l’ assessore alla Cultura di Poggio a Caiano Giacomo Mari – ma la tecnologia ci dà l’opportunità di condividere le riflessioni di grandi autori anche in maniera alternativa. Grazie all’impegno di Carla Lomi e alla disponibilità di scrittori, poeti, attori che stanno contribuendo con i propri contenuti, la nostra rassegna letteraria può addirittura fare un passo avanti, raggiungendo anche quel pubblico che normalmente non partecipava agli incontri”.